Nell’ambito della rassegna “La corsa di fuochi”, si terrà la presentazione del volume “Grotowski. Oltre il teatro” di Carla Pollastrelli dedicato agli scritti del grande Maestro polacco Jerzy Grotowski. Per questa occasione Emilia Romagna Teatro Fondazione si è unita a Drama Teatro nella cura dell’evento.

DRAMA TEATRO
domenica 5 febbraio 2017 – ore 18:00

Scarica la Bochure

Premio Ubu 2015 per la fondamentale opera di diffusione del pensiero di Jerzy Grotowski attraverso la traduzione e la pubblicazione integrale dei suoi scritti, Carla Pollastrelli, stretta collaboratrice di Grotowski durante la sua lunga permanenza italiana, ci parlerà di questa opera edita da Casa Usher. A dialogare con lei, Renata Molinari – una delle più importanti studiose e ricercatrici di teatro, che per molti anni ha seguito costantemente il lavoro del regista polacco – e Stefano Vercelli – attore e regista formatosi con l’Odin Teatret diretto da Eugenio Barba e poi membro del leggendario Teatro delle Sorgenti diretto da Jerzy Grotowski.

Prenotazione consigliata

Drama Teatro è in via Buon Pastore 57 a Modena
info@dramateatro.it
328 6979516
ingresso 5€

BIOGRAFIE

CARLA POLLASTRELLI
Laureata a Venezia in Lingua e Letteratura Polacca, ha lavorato per trentacinque anni alla Fondazione Pontedera Teatro dove ha curato in particolare i progetti speciali, le relazioni internazionali, i progetti di formazione e l’attività editoriale. Nel 1985 è iniziata la sua collaborazione sistematica con Jerzy Grotowski che ha portato, nel 1986, alla creazione del Workcenter che porta il suo nome, a Pontedera. Ha fatto parte del gruppo di curatori che ha pubblicato la prima edizione in polacco dei testi di Grotowski (2013). Ne ha poi curato la traduzione e l’edizione italiana in quattro volumi per i tipi de La casa Usher nella collana “Oggi, del teatro”. Il titolo complessivo dell’edizione italiana è Testi 1954-1998 mentre i sottotitoli dei quattro volumi fanno riferimento alle tappe essenziali del percorso creativo di Grotowski e sono nell’ordine: La possibilità del teatro, Il teatro povero, Oltre il teatro, L’arte come veicolo.

RENATA MOLINARI
Scrittrice, drammaturga e docente di drammaturgia. Ha seguito molte fasi del lavoro di Jerzy Grotowski e ha preso parte in maniera continuativa al percorso artistico di Thierry Salmon firmando la drammaturgia dei suoi principali progetti, da Le Troiane a L’assalto al cielo. Pioniere in Italia della figura e dell’attività del dramaturg e della sua teorizzazione, assieme a Claudio Meldolesi. Al lavoro per la scena affianca un’intensa attività nella formazione al teatro. La pratica del laboratorio e la drammaturgia come pedagogia sono i perni della sua attività e riflessione teorica. Delle proprie esperienze drammaturgiche e pedagogiche ha lasciato tracce in numerose pubblicazioni.

STEFANO VERCELLI
Inizia la sua formazione teatrale nel 1975 con l’Odin Teatret diretto da Eugenio Barba. Dal 1979 al 1981 collabora a diverse proposte di lavoro con i membri del Teatr Laboratorium e partecipa al progetto “Teatro delle Sorgenti” fino alla spedizione ad Haiti diretto da Jerzy Grotowski. Nel 1981 è co-fondatore del Gruppo Internazionale L’avventura e de Il Porto- Centro Di Cultura Attiva di Volterra. Lavora per diversi anni come attore e ricercatore presso il Centro per la Ricerca e la Sperimentazione Teatrale di Pontedera, dove prende parte alle produzioni del Centro, dirette da Roberto Bacci: Laggiù soffia (premio Ubu 1987), Era (1988), In carne ed ossa (1990), Fratelli dei cani, Il cielo per terra, Nostos. Nel 1991 partecipa alla realizzazione de I Cinque Sensi Del Teatro nel film La Trilogia, diretto da Marianne Arhne, prodotto da RAI2. Ha lavorato con registi come Raul Ruiz, Thierry Salmon e Roberto Bacci. Dal 2000 al 2005 è docente nei Corsi di Formazione Superiore per attori di prosa, al termine dei quali realizza come regista: Don Chisciotte, Romeo e Giulietta e Ubu roi prodotti da Emilia-Romagna Teatro Fondazione. È cofondatore dell’Associazione Artisti Drama nella quale conduce laboratori per bambini e adulti, lavora come attore e regista, realizza performance, videoinstallazioni e docu-film.